Plasma bovino idrosolubile

COD: 6f7d3f3b1314 Categorie: ,

Descrizione

Il plasma sanguigno è una componente del sangue. È il liquido in cui sono sospese le cellule sanguigne. Il plasma contiene proteine, nutrienti.
Il plasma in polvere spray, idrolizzato, 100% bovino italiano, è un’importante fonte di aminoacidi essenziali , necessari al nutrimento delle nostre cellule, che il nostro organismo non riesca a produrre
Ingredienti:
100%Plasma bovino spray
Analisi chimica:
Proteina: 70%; grassi: 2%, ceneri: 16%; grado di solubilita’: 90%
Dosaggio:
12 mg/kg. Di peso.
Modalita’ d’impiego:
Utilizzare l’apposito misurino o un cucchiaino da caffe’, mischiando la quanita’ prevista al cibo del cane.
Cane da 1 a 10 kg.: 0,06g/giorno
Cane da 11 a 20 kg. :0,2 g/giorno
Cane da 21 a 40 kg.: 0,4g/giorno
Cane da 40 in poi: 0,5g/giorno.
Prodotto in Italia e confezionato con n° di autorizzazione 00049AT
Da cosumarsi preferibilmente entro ( 18 mesi dalla data di produzione)
Lotto n°
Distribuito da……
Aminoacidi essenziali presenti nel Plasma:
La leucina ( 6,4%)è un aminoacido essenziale, importante per la costruzione ed il mantenimento del tessuto muscolare. Promuove la sintesi proteica nei muscoli e nel fegato, rallenta la decomposizione delle proteine muscolari e promuove i processi di rigenerazione.
Serve prevalentemente a cani che svolgono intensa attivita’ fisica.
Isoleucina( 1,6%) È un amminoacido essenziale detto glucogenico, perché può essere convertito in glucosio. Questo aminoacido è molto prezioso durante il digiuno prolungato oppure quando il glucosio ematico scarseggia a causa di un’attività fisica prolungata. Biologicamente l’isoleucina è definito un aminoacido chetogenico. Infatti dopo una marcata carenza di glucosio, che può manifestarsi in conseguenza di una attività prolungata, viene convertito in chetone per essere poi utilizzato come fonte energetica.
L’isoleucina è fondamentale per la formazione di emoglobina.
L’isoleucina viene principalmente metabolizzata nel tessuto muscolare. Dopo la sua assunzione, l’isoleucina viene assorbita dall’intestino tenue e trasportata dal sangue fino al fegato, ove una parte di essa sarà canalizzata per la sintesi proteica, mentre un’altra parte sarà catabolizzata in presenza di vitamina B12, per la produzione di energia.
La valina ( 3,9%) è un aminoacido promotore della salute generale del corpo, viene usata in generale per migliorare le prestazioni fisiche, curare e prevenire le malattie del fegato
Lisina( 6.5%):
La lisina favorisce la formazione di anticorpi, ormoni (come quello della crescita) ed enzimi; è inoltre necessaria allo sviluppo e alla fissazione del calcio nella ossa.
La lisina è importante anche come precursore di una importante vitamina, chiamata niacina, vitamina B3 o PP. La carenza di niacina, è conosciuta i Italia come pellagra e si manifesta in dermatiti e dissenteria.
Il mantello del cane è costituito i prevalentemente da proteine ed in particolare da due aminoacidi, la lisina e la cisteina (entrambi contenuti nella cheratina). Per questo motivo la lisina è adatta al trattamento di tolettatura del cane.
Inoltre, la Lisina, abbinata con il calcio, cura la steoporosi del cane.
Nella sua forma idrossilata, grazie all’intervento della vitamina C, rientra nella composizione del collagene, la proteina fibrosa che costituisce le ossa, le cartilagini e altri tessuti connettivi; favorisce la formazione di anticorpi, ormoni (come quello della crescita) ed enzimi; è inoltre necessaria allo sviluppo e alla fissazione del calcio nella ossa. Insieme alla metionina rappresenta l’amminoacido precursore della carnitina.
La sua assimilazione richiede micronutrienti come il manganese, il magnesio, la vitamina C e la vitamina B6. Un’eccessiva assunzione produce un aumento del colesterolo e litiasi biliare.
Istidina( 1,9%)
L’istidina è un precursore dell’istamina, un’ammina prodotta nel corpo necessaria per l’infiammazione.[17]
Ricopre delle funzioni molto importanti all’interno del corpo del cane, specialmente per i cuccioli.
. Utilizzata in medicina  farmaceutica nel trattamento delle malattie allergiche, nella artrite reumatoide, nelle ulcere degli organi digerenti. E’ anche importante per la formazione di globuli bianchi e rossi.
L’ arginina ( 4,1%) è la prima scelta per avere la massa muscolare maggiormente sviluppata, migliorando le prestazione fisiche per cani da lavoro.
L-arginina svolge un’azione eccitante e dilata i vasi sanguigni, donando non solo una sensazione piacevole e muscoli dall’aspetto più gonfio, ma migliorando anche l’apporto di nutrienti nelle cellule muscolari e dunque le prestazioni. La L-arginina consente di sviluppare i muscoli perdendo al contempo il grasso e rafforza il sistema immunitario.
Nell’ambito di studi si è riscontrato che cani levrieri, che avevano assunto la L-arginina sono riusciti ad aumentare i tempi di corsa di fino all’8%,.1 Esistono ricerche che hanno avuto modo di dimostrare una maggiore resistenza in caso di sforzi anaerobici intensi2 e un effetto favorevole sul consumo massimo di ossigeno.3]
L’arginina stimola l’insulina e l’insulina stimola l’ossido nitrico. L’ossido nitrico provoca vasodilatazione e aumento del flusso sanguigno. Combinando queste informazioni con ciò che espone la letteratura scientifica, è possibile capire che gran parte dell’effetto vasodilatatore dell’arginina può essere attribuito alla secrezione di insulina. 

La fenilalanina (3,5%) è un aminoacido essenziale, efficace nel trattamento di alcune forme di depigmentazione cutanea, come la vitiligine, e per favorire i senso di sazietà in cani che stanno seguendo un regime ipocalorico per dimagrire.
L’integrazione con fenilalanina viene spesso suggerita anche oltre ad agire come regolatori dell’attività cardiaca e circolatoria sono indispensabili per la normali funzioni nervose.
Treonina( 5,6)Dal punto di vista metabolico, oltre a costituire una molecola plastica dei polimeri proteici (destinati alla costituzione dei tessuti, di certi ormoni, di neurotrasmettitori, di canali cellulari, di immunoglobuline ecc.), la treonina ha un’attivita’ di sintesi di molte molecole: creatina, cistina, cisteina, carnitina, taurina, lecitina, vitamina B12 (cianocobalamina), colina, adrenalina. Inoltre coadiuva l’azione di un prezioso agente antiossidante, il selenio. Inoltre la treonina facilità il fegato nello smaltire sostanze di rifiuto.
Triptofano ( 1,2%) è un aminoacido essenziale ’ utile per favorire il ripristino dei meccanismi fisiologici che regolano il sonno, l’umore, l’agressivita’.-
Come amminoacido è assorbito in modo inferiore rispetto alle proteine che lo contengono, in quanto deve utilizzare dei trasportatori a livello della membrana intestinale che condivide con altri amminoacidi.  
Metionina ( 0,6%) è un aminoacido essenziale, che aiuta a combattere la formazione di radicali liberi e ad espellere i metalli tossici dal corpo. Regola il livello di vitaina B9, dello zinco e del selenio.